Translate

Pagine

domenica 22 dicembre 2013

Regali di natale last minute home made: facili, veloci e di grande effetto


Quest’anno, come per tanti, non potevamo spendere grandi cifre per i regali di natale, quindi ho deciso di preparare qual cosina da me per far contente le mie amiche.

Queste sono idee semplici, facili da replicare e che non hanno bisogno di particolari ingredienti ma soprattutto, sono velocissime da fare ma si presentano bene e fanno un grande effetto



Sali da bagno profumati

occorrente: sale grosso, colorante alimentare, profumo

prendete la quantità di sale che vi serve (io dovevo riempire barattolini da 100 g quindi ho preso 100 g di sale grosso) e versateci qualche goccia di colorante alimentare; mescolate bene, con le mani per distribuire il colore uniformemente, poi disponete il sale colorato su un piatto o una teglia e lasciatelo asciugare.

Questo passaggio è fondamentale altrimenti se resta bagnato poi tende ad aggrumarsi! il colore risulterà molto più chiaro : ad esempio con 3 gocce  di colorante rosso si ottiene un bel rosa delicato quindi se volete un colore più deciso, bisogna che ripetiate più volte il passaggio colore/asciugatura fino ad intensità desiderata (ho provato a farlo anche con tanto colore tutto insieme ma tende a non asciugarsi bene o non distribuirsi in maniera uniforme).

Una volta che il sale è asciutto e bello colorato potete invasettarlo e nel contenitore finale aggiungere la fragranza scelta.

Io ho optato per una profumazione rilassante ed ho usato olio essenziale di Lavanda e essenza di rosa, ma potete scegliere la combinazione che più vi piace e fare dei Sali energizzanti, anticellulite, etc…

Sul fondo del barattolo ho messo del riso per trattenere l’umidità (come si fa per le saliere da tavola) in modo che i Sali restino inalterati.

Maschera purificante in polvere

È molto semplice da fare ma di grande resa ed efficacia ed essendo solo polvere si conserva a lungo

Occorrente:

40 g caolino (argilla bianca, si trova in erboristeria)

40 g argilla verde ( in erboristeria)

20 g amido di riso/mais

 miscelare uniformemente le polveri ed invasettarle. Al momento dell’uso servirà semplicemente aggiungere acqua a 1 cucchiaino da caffè di mix di argille fino a raggiungere la densità di uno yoghurt (circa un cucchiaino), si stende uno strato uniforme su tutto il viso e si lascia in posa 5-10 minuti.
Burro scrub per il viso al cocco
La ricetta parte da un video di Carlitadolce ma, come sempre, ho cambiato qualche ingrdiente e le dosi!

 Occorrente:

35 g olio di cocco

30 g farina di cocco

30 g olio di Argan ( o latro olio resistente tipo l’olio di riso)

5 g sale fino


l’olio di cocco è solido a temperatura ambiente, ma col caldo si riscioglie quindi questo prodotto ha una consistenza diversa a seconda delle temperature.

Si prepara sciogliendo al microonde l’olio di cocco e aggiungendo prima la farina di cocco e poi un cucchiaino di sale fino mescolando bene per distribuire il tutto; io ho aggiunto anche una bustina di vanillina per profumare e un po’ di antiossidante per evitare l’irrancidimento dell’olio (ma se ne fate poco fate in tempo a finirlo prima!), non c’è acqua quindi non serve conservante.


OLIO VISO per i primi segni di espressione
questo è un trattamento che si può usare da solo tipo gli oli di Clarins oppure miscelato alla propria crema per dargli un potere trattante maggiore (qualche goccia aggiunta alla vostra dose di crema ).

Richiede un po’ più di ingredienti ma si trovano tutti in erboristeria o supermercato, in ogni caso consiglio di non preparare più di 20 ml di miscela che tanto se ne usano poche gocce e dura una vita.

Occorrente:
Olio Essenziale di geranio (antisettico e astringente) 4 gtt
OE lavanda (purificante) 4 gtt
OE ylang ylang (tonificante e antistress) 2 gtt
OE benzoino (depigmentante) 2 gtt
2 g tocoferolo (potete usare anche l’olio VEA che trovate al supermercato ed è tocopheryl acetate, un’altra  forma di vitamine E che fa al nostro scopo)
7,5 g olio di rosa mosqueta (elasticizzante, lo trovate al supermercato) olio Extra 20 g Vergine di Oliva (antirughe e ricco di minerali)
35 g olio di riso (nutriente)
7,5g olio di germe di grano (stimola la rigenerazione dei tessuti)
30g olio di argan (idratante ed elasticizzante)
10 gtt di antiranz  (è una miscela antiossidante per ritardare l’irrancidimento dell’olio, se non la avete lasciate perdere ma preparate poco prodotto)

il totale di olio essenziale presente è pari a 0,5% e la scelta degli oli è stata fatta in base al destinatario del regalo; ci sono molte altre possibili combinazioni ma questo "kit" l'ho fatto per me, che sto ancora allattando e per una mia amica che è in gravidanza, quindi avevo bisogno di OE consentiti in tali periodi e una % non alta ma efficacie in modo da non dare problemi in queste particolari fasi femminili.

se decidiamo di usarlo come trattamento notturno al posto della crema ( non per lunghi periodi ma tipo trattamento concentrato ogni tanto) si passa il tonico e, con il viso ancora umido, si scaldano 3 gtt di miscela oleosa tra le mani che appoggeremo sulle guance, sulla fronte e sul mento per poi procedere al massaggio con movimenti lenti, circolari e che portano verso l'esterno
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...