Translate

Pagine

mercoledì 26 marzo 2014

simil ballistiche , tanto divertimento per grandi e piccini



Avete presente le mega palle di Lush che sfrizzano nella vasca? mio figlio ne va pazzo, ma con quante ne butterebbe dentro dovrei accendere un mutuo per comprarle! allora ho cercato un po' in rete ed ho trovato tante ricette per farle home made.
La base è la stessa per tutte: bicarbonato di sodio e acido citrico (quello per disincrostare le macchine da caffè) reagiscono a contatto con l'acqua liberando anidride carbonica che evaporando fa lo sfrigolio.


Fermo restando questi due componenti, mille sono le variabili di ingredienti aggiuntivi e metodi di preparazione che si trovano sul web, io ne ho provati diversi e alla fine ho tirato fuori quello che per me è il miglior compromesso ( un mix tra la versione di Nife cosmetici di cui  potete trovare il video qui, e quella proposta da L'angolo di Lola rielaborato) :

45 g bicarbonato
30 g acido citrico
15 g amido
10 g olio
qb alcol
qb fragranza
qb colorante

in una ciotolina peso l'amido e ci stempero bene qualche goccia di fragranza scelta (vanno bene anche i campioncini di profumo ma non quelle alimentari che non si sentono) e il colorante scelto, poi aggiungo acido citrico e bicarbonato; consiglio i guanti per miscelare le polveri perchè se avete qualche tagliettino il citrico brucia da morire!!!
In ultimo aggiungo l'olio vegetale, qualsiasi va bene, ma consiglio quelli più resistenti all'irrancidimento quindi argan, gli olietti sintetici e quasi tutti gli alimentari (riso, oliva, girasole).

Si amalgama tutto fino ad ottenere la consistenza della sabbia bagnata (con un po' di tentativi capirete ad occhio quando fermarvi, non c'è una quantità precisa), si spruzza un po' di alcol per "bagnare" un po' la povere ed aiutarsi a compattarla bene nella formina, occhio a non metterne troppo perchè sennò cominciano a frizzare nello stampo!!!io a volte al posto dell'alcol uso i campioncini spray di profumo così faccio doppia funzione
Una volta nello stampo va pressato benissimo e data una spruzzata di alcol finale che fisserà la forma, si lascia evaporare e si sformano

Io di abitudine avvolgo sempre le mie bombe frizzanti nella pellicola per non fargli prendere umidità e le tengo in un barattolo in bagno, sul bordo della vasca dove il mio diavoletto (che ha 2 anni quasi e mezzo) se le prende, se le scarta e se le butta nell'acqua da sè!



NOTA SUI COLORANTI
si possono usare sia ombretti minerali che miche che coloranti alimentari in polvere ma tenete presente che, a parità di quantità:


  • miche e ombretti lasciano i brillantini sulla pelle, uno sbrilluccichio delicato e molto carino sia sulla pelle abbronzata che per mimetizzare otticamente la disidratazione della pelle secca, ma non adatto per tutti; in oltre colorano in maniera delicata l'acqua della vasca 
  • i coloranti alimentari non lasciano sbrilluccichii  ma se ne mettete troppi colorano la pelle; in compenso colorano l'acqua che è una bellezza
  • in entrambi i casi usarne troppo vi macchia la vasca (niente di tragico, si pulisce con la spugna e un po' di spray ), io di solito uso massimo 0,5% di mica e anche meno di colorante alimentare

NOTA SULLE DECORAZIONI
Al composto di base sopra citato potete aggiungere latte in polvere, cacao o pezzetti di burro di cacao o karitè che si scioglieranno nella vasca
Sul fondo dello stampo scelto potete mettere le decorazioni che volete (petali secchi, glitter etc...)

NOTA SUGLI STAMPI
La palla modello ballistica ho sempre un po' di difficoltà a farla, comunque si possono usare sia le sfere da decpoupage o un attrezzo ad hoc (io uso una pinza formapolpette comprata per 3 euro al super)
Ogni stampo va bene: formine da ghiaccio, formine dei bambini da spiaggia o altro in cui si possa ben pressare dentro la polvere

Usare gli stampini da ghiaccio vi permette di fare delle monodosi utili per maniluvio/pediluvio o, con i giusti oli essenziali, le fumantine (sempre lush) per i bagni di vapore per la pulizia del viso
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...