Translate

Pagine

giovedì 19 febbraio 2015

Tutti in maschera! impacchi di bellezza e makeup di carnevale

E' appena passato carnevale, ed ho voluto giocare un po' e prendermi cura di me tramite  un piccolo gioco che ho denominato #tuttiinmaschera! in pratica ho dedicato ogni giorno un trattamento diverso condividendolo con voi su FB e Instagram con l'ashtag sopra indicato, e con oggi vi faccio una carrellata finale con un po' di considerazioni e curiosità.
Il post è un po' lungo, vi avviso, ma spero che nessuno si annoi!!!!

GIORNO 1: IMPACCO PER CAPELLI

Il freddo di questi giorni si era fatto sentire sui miei poveri capelli che erano diventati secchi e opachi, quindi ho deciso di iniziare le mie maschere da loro:

1 cucchiaio di fitokeratina aromazone
1 cucchiaio shikakai 
2 cucchiai di maschera per capelli (quella che volete)



La phytokeratina è sostanzialmente proteine del grano in polvere, ottime da aggiungere nello shampoo o nel balsamo per aumentarne il potere ristrutturante, io le ho prese sul sito Aromazone, 4.75 euro per 50 gr; bisogno fare attenzione perchè patisce dannatamente l'umido e va consumata in fretta o ci si ritrova con un granitico blocco unico difficile da gestire; se siete amanti dello spignatto, sul forum di Lola si consiglia di farne una soluzione conservata (30 gr di fito cheratina + 69,3 acqua e 0,7 conservante), ed in effetti faccio così, ma me ne lascio un po' in polvere per aggiungerla alla maschera,  la tengo in frigo e cerco di usarla il prima possibile, fin'ora mi è andata bene!

Lo Shikakai ( Acacia concinna)  è una polvere indiana particolarmente indicata per rafforzare i capelli ed avere un effetto volumizzante e condizionante, purifica il cuoio capelluto e coadiuva il trattamento della forfora. La si può usare insieme alle erbe detergenti (amla&co) applicandola anche sulla cute o da sola per l'effetto solo condizionante. Si consiglia di prepararla, mischiandola con semplice acqua calda, e lasciarla riposare almeno un 15 minuti perchè si attivino bene gli effetti.
Io la acquisto su Ecco Verde, 7 euro per 150 gr, ma la si trova da molte parti.

PREPARAZIONE: mischio phytokeratina e shikaki , poi aggiungo l'acqua e lascio idratare per circa 15 minuti. Aggiungo infine la maschera per capelli e vado ad applicare il prodotto.

UTILIZZO: Distribuita abbondantemente su lunghezze e punte, dopo aver lavato i capelli, e lasciata in posa almeno mezz'ora con la cuffia.
Capelli morbidi e piega più facile assicurata!

GIORNO 2: MONTAGNE JEUNESSE MASCHERA CACAO

La maschera viso montagne jeunesse al cioccolato è una vera goduria! 
Quando l'ho aperta ho pensato:" è un quintale, mi basta almeno per due volte!"ed invece è talmente densa ma morbida da stendere che se ne fa una comoda monodose con un bello strato corposo ( deve stare in posa 10/15 minuti, con uno strato sottile ti si incartapecorisce la faccia dopo 2 minuti!)
Ľodore è del cacao di pasticceria, sciolto con il burro a bagno Maria per una succulenta ganache... rilassa eccome.. e appaga tutti i sensi!
Il risultato è di una pelle morbida al tatto e visibilmente più luminosa, ho acquistato questa maschera da UPIM, in prezzo promozionele di 1 euro, ed ora mi pento di non averne comprate di più!!! Se volete leggere altro su queste maschere vi consiglio l'ottimo post de La stanza segreta


INCI: Acqua, Kaolin, Illite, Glyceryn, Glyceril Stearate SE, bentonite, theobroma cacao seed butter, ceteareth20, butyrrum spermum parkii, theobroma cacao shell powder, dead sea salt, aroma, glucose, lactoperoxidase, citric acid, glucosoxidase, CI77491, CI 77492, CI 77499


GIORNO 3: SCOPIAZZAMENTO DEL "RISPETTA I PIEDONI" DI LUSH

Bella soddisfazione il mio "rispetta i piedoni" DIY!!! Per chi spignatta, si sa, il catalogo Lush è una fonte continua di ispirazione! molte delle formule sono infatti semplici da replicare, di altre invece si ruba l'idea simpatica e la si rifà adattandola alle proprie esigenze e materie prime.
La mia ispirazione è stata questa volta dedicata ai piedi, ed è un impacco esfoliante da lasciare in posa e poi massaggiare sui piedi per avere pelle morbide e levigata.



PREPARAZIONE:
Argilla bianca (caolino) 25  
Amido di mais 25
acqua 25
glicerina 25
cristalli di mentolo 0,5
olio essenziale di menta 3 gtt

microsfere di jojoba QB

Ho mischiato tutte le polveri insieme all'olio essenziale; a parte ho scaldato un po' l'acqua e ho sciolto i cristalli di mentolo, aggiunto la glicerina e mischiato i due composti fino a creare una crema omogenea. Alla fine ho aggiunto circa un cucchiaio di microsfere di jojoba, per la parte esfoliante

UTILIZZO: si massaggia la crema e si avvolge la zona con della pellicola trasparente lasciando in posa almeno 10 minuti. La crema è morbida, facile da gestire e non secca durante il tempo di posa, poi si massagga in modo che i granuli levighino la superficie e si aggiunge acqua, così la crema si fa latte e si massaggia ancora meglio ľesfoliante; infine si sciacqua lasciando la pelle morbida, luminosa e setosa; il mentolo lascia un effetto freddo che dura a lungo

GIORNO 4:  PEEL RE_NOVA DR VRANJES NATURALLY DERIVED

Ok, sono di parte perchè ho seguito da vicino la genesi di queste nuove linee DrVranjes, ma questo è veramente un prodotto che adoro! è una maschera esfoliante a base di amido di mais e microsfere di jojoba che si lascia in posa qualche minuto in modo che le polveri assorbano smog e impurità per poi procedere al classico massaggio. Il costo è di 32 euro, lo si può trovare negli store di Firenze, Milano e Roma, sono inoltre disponibili anche nello store on line


INCI: Aqua, Olive glycerides, Dicaprylyl ether, Titanium dioxide, Oleyl erucate, Jojoba esters, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate, Zea mays starch, Cetyl alcohol, Parfum, Sodium lauroyl glutamate, Sodium stearoyl lactylate, Benzyl alcohol, Benzoic acid, Dehydroacetic acid.

GIORNO 5: MASCHERA PATCH CONTORNO OCCHI

È un prodotto che aveva acquistato mia mamma (che, quanto a shopping compulsivo sta messa peggio di me) a Dubai e mai usata! è una classica maschera in patch per il contorno occhi imbevuta di sostanze idratanti ed elasticizzanti che si lascia in posa circa 10 minuti (si vede bene perchè da trasparente prende il colore bianco della carta), Sinceramente non ho visto miracoli, ma è molto rinfrescante, per cui è comunque un momento piacevole per se stessi.


INCI: acqua, propanediol,glycerina, fenossietanolo, avena sativa kernel extract, sodium hyaluronate, alteromonas ferment filtrate, saccharomices cerevisiae extract, butylen glycole, chlorphenesin, hydroxypropyl ciclodextrin, eyhylexylglycerin, palmitoil tripeptide-38

GIORNO 6: IMPACCO NOTTURNO PER LE MANI da fare con i guanti

Sabato ho deciso di trattare le mie mani con un impacco rigenerante notturno DIY: ho preparato una crema super nutriente con burro di karitè che ho steso sulle mani prima di indossare i guanti bianchi in cotone che ho tenuto tutta la notte. Ho scelto una vecchia preparazione galenica che prende il nome di "ceratum galeni", sostituendo l'olio di mandorle presente nella ricetta originale con un mix di grassi adatto al mio scopo e riaggiustando con piccole modifiche la formula.
Questi tipi di creme nascono per essere molto ricche, solitamente le si usano proprio per impacchi di mani o piedi e meno per il viso dove, a meno di gelo polare o pelli veramente ipolipidiche, sono decisamente too much!
Una preparazione perfetta però per la mia idea di maschera rigenerante da usare di notte con i guanti, è infatti, quando li ho tolti al mattino la pelle e le cuticole erano morbide e perfettamente asciutte, senza alcun residuo appiccicoso, la grana della pelle più compatta e omogenea.



PREPARAZIONE:
burro di karite 20
olio di ricino 10
olio di argan 15
olio di oliva 10
lanolina 5
acqua 19
magnesio stearato 0,5
cosgard 0,5
cera d'api 20

Ho sciolto tutti i grassi a bagno maria insieme alla cera d'api e al magnesio stearato (che mi stabilizza l'emulsione) aggiungendo per ultimo il burro di karitè in modo da non scaldarlo troppo, poi, fuori dal fuoco, ho aggiunto mescolando la parte acquosa in cui avevo messo anche la lanolina (ottimo rigenerante cutaneo) e continuato a mischiare con pazienza fino a raffreddamento.

GIORNO 7: e venne al fine, il vero TUTTI IN MASCHERA!!!! 

Io non sono una MUA di professione, ma mi diverto a pasticciare con i colori e le forme, specialmente quando ci sono occasioni particolari come carnevale ed halloween, ecco quindi le mie maschere di questi giorni di feste con i bambini









Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...