Translate

Pagine

lunedì 29 giugno 2015

Cronache di beauty eventi: una giornata da sogno in DIORhouse

Care fanciulle, oggi voglio condividere con voi il racconto di una giornata da sogno che ho potuto vivere grazie a Dior e Ilenia del canale Simplynabiki.

Come a molti di noi capita, partecipo spesso a contest, iniziative e giveaway sulle pagine che seguo, non a tutti, solo a quelli che mettono in palio qualcosa per me di importante.


Ilenia, con Elena Rovedoni (Pr coordinator manager)  e Davide Frizzi (Make Up Training Italia Christian Dior) decide di regalare a 12 di noi una giornata in Dior house per seguire trucchi e segreti del makeup e le 12 verranno scelte da loro in base ad una foto pubblicata sulla pagina dell'evento creata da lei.
Io ho deciso di aderire all'iniziativa Makeup School Dior, fotografandomi con un prodotto che per me è un must della maison Dior per l'estate Eau Svelte, un'acqua tonificante profumata  fresca e frizzante che amo vaporizzare su tutto il corpo ogni mattina e ogni volta che ho voglia di rinfrescarmi.


Ebbene... meraviglia, ma grazie a questa foto ho potuto vivere una vera giornata da sogno!

Appuntamento alle 10 A Milano in Diorhouse, partenza all'alba dalla stazione di Santa Maria Novella con una faccia pesta e assonnata che molto poco aveva di glamour, ma per fortuna il viaggio mi ha dato il tempo di riprendermi un po' ed arrivare un po' più fresca alla meta.

Ilenia ci ha accolto molto calorosamente baciandoci tutte e ci ha accompagnato all'interno della sala che colpisce subito per l'eleganza, il colore bianco su cui spiccano i colori degli espositori makeup ed in cui erano allestiti 4 tavoli con il necessario per la nostra giornata.




Davide ci ha introdotto al mondo Dior, con il supporto di Ilenia che è intervenuta con interessanti informazioni aggiuntive e ci hanno permesso di conoscere meglio il brand e l'utilizzo dei prodotti.
Per me che mi sono occupata per tanti anni di formazione è sempre interessantissimo vedere come altre persone gestiscono l'aula, ci sono sempre tanti spunti e sfaccettature da assorbire ed in oltre, c'è sempre qualcosa di nuovo da imparare per perfezionare la nostra routine skincare e makeup!

I nostri coach, Davide Ilenia


L'obbiettivo della giornata era insegnarci a ricreare un trucco quotidiano in perfetto stile Dior, una base luminosa e fresca con un focus sulle labbra, simbolo di femminilità ed eleganza per eccellenza.
Una interessante curiosità: quando Christian Dior decide di fare la sua prima collezione, lo fa per contrapporre allo stile minimalista e mascolino lanciato da Mademoiselle, una moda iperfemminile fatta di punti vita segnati e gonne ampie; nella sua sfilata, per mantenere viva l'attenzione del pubblico, ogni 9 abiti faceva sfilare un abito totalmente rosso, e proprio il rosso è rimasto il colore iconico della maison anche nel trucco labbra, ed ha mantenuto per tradizione il colore 9 (99, 999 etc...)

Ma tutto parte da una corretta skincare, perchè con una bella pelle anche il trucco tiene meglio!

Detersione con il prodotto preferito
Tonico
Siero Detossinante One Essential
Siero secondo le esigenze della pelle
Contorno occhi
Crema secondo le esigenze
Capture totale Dream Skin, preparatore che funge da levigante e, pur non essendo esattamente un primer, permette un ancoraggio migliore dei pigmenti e quindi una miglior tenuta del trucco.

Come ogni brava beauty addict che si rispetti, devo dire che molte cose che ci ha spiegato Davide già fanno parte del mio quotidiano, ma ho inserito nel mio beauty "One essential", un prodotto che sta facendo veramente la differenza! ho iniziato provando un campioncino (che per altro è durato più di  una settimana, segno che la confezione di vendita avrà un'ottima resa anche di durata) e da subito ho notato la pelle più luminosa e "riposata".

Si passa poi al makeup, e qui ho trovato in Davide un maestro non solo competente, cosa che era per me palese, ma soprattutto molto schietto nei confronti e nelle spiegazioni, dote che apprezzo enormemente!
gli step makeup sono i classici:

fondo: da applicare con il pennello a lingua di gatto dal centro verso l'esterno per un risultato naturale, con il pennello a setole dense con cui si applica il prodotto con movimenti circolari (bufferizzazione) per un risultato più coprente o con la spugna ovoidale usata lateralmente per stendere il prodotto, di punta per le zone piccole e a tampone per dare maggiore coprenza
correttore  da utilizzare picchiettando e concentrandosi sull'angolo interno dell'occhio che, essendo la zona più in ombra, una volta schiarita dà subito uno sguardo più fresco.
cipria /terra/blush
trucco occhi: il look Dior vuole un colore luminoso di base ed un liner sfumato (solo sopra per un look più etereo, bordato anche sotto per un look più strutturato); nel mio caso, portando gli occhiali da miope, con la lente che rimpicciolisce l'occhio, è fondamentale definire i contorni perchè il trucco risalti lo sguardo anche dietro le lenti.
labbra: rosse, simbolo di femminilità e donne di potere

Ogni step ha il suo primer corrispondente qualora si voglia aumentare la tenuta del prodotto e la resa nell'intera giornata.



Qui vi riporto una interessante TIPS di Davide sui correttori: diverse sono le scuole di pensiero sull'applicazione del correttore prima o dopo il fondo, in realtà dipende dalla tipologia di correttore che usiamo! in generale i prodotti professionali (mufe o mac) possono essere applicati sia prima che dopo, per il makeup di profumeria generalmente si consiglia l'applicazione dopo il fondo, che già uniforma un po' permettendo l'uso di meno stratificazione di prodotto e per sfruttare al meglio i pigmenti soft focus (illuminanti per minimizzare le discromie)
Ed una utile Tips di Ilenia sull'utilizzo della palette 5 colori: il prodotto nasce per avere le cialde con i colori per la base posizionate in alto (1 e 2) e quelle con cui fare le ombre in basso (3 e 4), mentre la coppella centrale è trasversale per tutte e 4 le altre; i colori sono in nuances e sono ottimali utilizzando i colori vicini (1 e 2; 2 e 3; 3 e 4; 4 e 1) nella palette  o quelli opposti seguendo la diagonale (1 e 3; 2 e 4) in modo da poter creare tanti diversi look con un'unico prodotto.



Gli step sono standard, quello che è stato per me fondamentale sono stati i suggerimenti ad personam dati da Ilenia e Davide; mi è stato suggerito l'utilizzo di skinflash, correttore illuminante in penna,  al posto del classico correttore coprente perchè, avendo un problema di borse e non di occhiaie, è sufficiente illuminare bene la zona (la correzione andrebbe fatta con due colori, ma diventa un trucco più artefatto e non molto da tutti i giorni); mentre per le mie macchie post gravidanza Davide molto serenamente mi ha spiegato che è preferibile non provare a coprirle perchè si ottiene comunque un risultato grigiastro ed un eccesso di prodotto che non è poi bello da vedere, fortuna vuole che ho anche molte lentiggini e, alla fine, un po' si mimetizzano!
Qualora però abbiate il mio stesso problema e vogliate una coprenza maggiore, c'è un utilissimo video che ilenia ha girato per Donna moderna live e che trovate a questo link

Che dire, avrei voluto fare miliardi di foto, ma avevo come l'impressione di rompere una magia, disturbare, perdermi attimi preziosi, e alla fine ne ho davvero poche, ma ve le lascio comunque!

Il deliioso angolo Parfum nella toilette della Dior house





Con Elena Rovedoni ed Ilenia
Vi lascio infine con un makeup realizzato seguendo i consigli ricevuti alla Dior MakeupSchool, eccettuato per il rossetto rosso che ho sostituito con un nude (ROUGE ADDICT #316 Incognito)



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...