Translate

Pagine

domenica 21 febbraio 2016

Cosmoscoperte: Farotti essenze







La prima cosa che fanno i bambini piccoli, per conoscere un oggetto, è metterlo in bocca, beh, direi che per gli adulti questa "conoscenza sensoriale" si può trasferire all'olfatto! Ci avete fatto caso che, quando entriamo in contatto con qualcosa di nuovo, una delle prime cose che facciamo è annusarne l'odore? A me capita sempre, e se devo acquistare un prodotto in cosmetica, una delle prime cose che faccio è annusarla! L'odore di un prodotto ha in sè qualcosa di magico, capace di portarti subito in mondi diversi: frizzante e energetico se caratterizzato da note fresche e fruttate o caldo e coccoloso se accompagnato da note più dolci.


Con il post di oggi vorrei iniziare una piccola guida di quelle che sono state per me le "aziende scoperta" del cosmoprof 2015 e che vi consiglio quindi di andare a visitare in questa nuova edizione che inizierà il 18/03/2016 sempre in quel di Bologna Fiere.

Vorrei inaugurare questa piccola serie parlandovi di una azienda che ha fatto della creazione di fragranze di qualità il suo fiore all'occhiello:  Farotti Essenze

Nata a Rimini nel 1972 l'azienda mantiene ancora oggi una conduzione familiare che si avvale della collaborazione di esperti formulatori e conoscitori di fragranze che garantiscono uno standard qualitativo molto alto  senza dimenticare il fattore del rapporto umano che permette a Farotti di creare, attaverso   attento dialogo con il cliente che gli commissiona la fragranza, un prodotto ad hoc non solo in termini di gusto, ma anche di esigenze di immagine fino ad individuare quella nota inedita e personalissima in grado di calzargli come un abito su misura.
L'attenzione e la cura per i dettagli non fanno dimenticare all'azienda il lato ecologico, pertanto si impegna ad utilizzare il più possibile materiali biodegradabili e riciclati ed ha adottato nel suo nuovo stabilimento, sistemi per la produzione e lo sfruttamento di energia solare installando pannelli fotovoltaici ad elevata capacità
Il loro catalogo comprende una vastità di referenze, dalle naturali alle ricostruite,  tra cui spiccano la categoria delle fragranze prive di allergeni oltre alcune referenze già certificate ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale che, attraverso rigorosi test dermatologici e microbiologici, garantiscono ingredienti puri e dermocompatibili, più adatti a pelli sensibili intolleranti e allergiche e certificano materie prime prive di elementi dannosi per l'uomo, l'ambiente e gli animali)




Ho fatto visita al loro stand spiegando che ero venuta a conoscenza dell'azienda grazie alla ditta per la quale collaboravo al momento e che, da amante della formulazione cosmetica, ero molto curiosa di sentire alcune delle loro fragranze.

Io ero andata lì per mera curiosità, chiamamola accademica, perchè mi piace scoprire cose nuove e diverse e perchè amo il profumo ed il suo potere evocativo e commerciale, perciò non mi aspettavo assolutamente niente, immaginate quindi la sorpresa quando mi sono vista recapitare a casa un cofanetto con le tre fragranze che, tra quelle provate, avevo indicato come preferite!!!!





Ma andiamo a vedere nel dettaglio i miei tesori, di cui voglio proporvi una descrizione emotiva e personale





Suono del vento è un'accordo decisamente fresco con note di menta e agrumi ma un fondo più morbido. L'ho utilizzata spesso nei deodoranti corpo e, ultimamente in una crema gel che utilizzo al momento per le mani con l'aggiunta di giusto tre gocce di olio essenziale di limone che aiuta a rinforzare le unghie e si sposa benissimo con le note di testa di questa fragranza.




Seta indiana è una nota fiorita morbida, con un fondo talcato di note di muschio che la rendono veramente morbida, avvolgente e una coccola per la pelle e l'olfatto. 
L'ho utilizzata molto nei prodotti corpo, specialmente quelli che richiedono un momento di particolare relax e massaggio come ad esempio una crema esfoliante di cui trovate la formulazione originale qui (che per altro ho colorato con l'ombretto chiffon di neve cosmetics , giusto per rimanere in tema di stoffe preziose e coccole!)










Sweet harmony Nota fruttata delicata, fresca e golosa;  l'ho usata spesso nei prodotti detergenza da risciacquo, è piacevolmente frizzante senza essere troppo pungente e lascia una profumazione intensa con un fondo direi leggermente vanigliato che però non interferisce con eventuali profumazioni vogliate mettere dopo
Sapete che mi diletto di preparazioni casalinghe, molte delle formulazioni che vedete nelle immagini di questo post e in alcuni miei altri, vengono dai libri di cosmetica dell'università o dal forum di Lola, a volte mi piace metterci del mio come attivi, altre solo variare colore e profumo per farne già qualcosa di più personalizzato, queste, come abbiamo visto, le ho utilizzate prevalentemente per prodotti skincare, e trovo che la forza di queste profumazioni sia proprio la durata e la qualità, qualità che si percepisce soprattutto nel fatto che, anche le note più intense, non danno fastidio nè fanno venire mal di testa (cosa che mi capita spesso con le fragranze sintetiche), inoltre hanno una resa eccezionale e ne bastano poche gocce per dare un risultato pieno e duraturo.

Purtroppo l'azienda non vende a privati ma solo alle aziende, ad ogni modo, allo scorso cosmoprof Farotti ha proposto degli interessanti kit prova divisi per tematiche

kit cosmetica
kit fragranze ambiente
kit fragranze per profumi  
kit fragranze senza allergeni
kit calendario 

Oltre questi che già sono un ottimo modo per scoprire il mondo delle loro essenze, studiando il catalogo ne ho individuate altre che mi incuriosiscono molto, perciò andrò senz'altro a trovare nuovamente lo stand di Farotti essenze e, se anche voi vi siete incuriosite alla vista di queste boccettine magiche che racchiudono essenze e storie meravigliose, vi consiglio di andare a trovarli al padiglione  18, stand E20/F19.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...