Translate

Pagine

domenica 13 marzo 2016

Paciugopedia 3: l'arancio impensabile!

Eccoci fanciulle con un nuovo paciugo... quello di Marzo? Ovviamente no!
Con la calma che da sempre mi contraddistingue, ecco che bel bello vi presento, a metà marzo, il paciugo di Febbraio della bella Pittpantherelle. Non sto qui a spiegarvi di nuovo il perchè e il percome della Paciugopedia di Beautybats (qui  trovate la sua versione) e passo a farvi vedere cosa ho realizzato, partendo prima dall'originale:



Se mi seguite un po' sui social saprete che un makeupartist Chanel mi ha fatto, prima di natale, un trucco con un colore che mai avrei visto su di me e mi convinse ad acquistarlo; il colore in questione è l'illusion d'ombre  rouge gorge, un arancio caldo che mai avrei visto sui miei occhi e che invece crea un contrasto morbido ed elegantissimo!

Appena ho visto questo makeup ho dunque subito pensato a lui, e al suo gemello nero, Fleur de pierre, che fa parte, come il precedente, della collezione Les autumnales e che ho  preso lo stesso giorno (anche perchè, dopo il suicidio di crave della mia naked basic, lui è rimasto il mio unico nero disponibile! se volete saperne di più guardate il video dei terminati makeup) ed ecco cosa ne è venuto fuori



La prima cosa che mi viene da dire è che devo assolutamente imparare a contenere le mie sfumature! ma che ci volete fare: così tanto spazio libero di palpebra fissa mi fa sfogare tutte le voglie di sfumature colore che non ho spazio di fare sulla palpebra mobile!!!! 

Detto ciò, non ho molta simpatia per le geometrie nette dei makeup fatti con lo scotch, almeno non per il trucco da tutti i giorni, ma è l'unico modo che ho per delimitare in maniera precisa la mia "tela", per cui primo step:  scotch ai lati degli occhi, e si parte con il colore!



I colori usati per gli occhi sono alla fine solo i due precedentemente citati più una matita nera sfumata sia sopra che sotto, aiutando la sfumatura con l'ausilio della matita occhi Chocolate Chaude di Lancome e il mio ormai indispensabile Petra di Nabla per fissare e armonizzare la sfumatura calda.
Non amo le ciglia finte (anche perchè i makeup della paciugopedia gli sfoggio tranquillamente per uscire, andare in ufficio e andare a prendere i bambini all'asilo, troppa roba strutturata mi pare esagerato!) perciò ho utilizzato un mascara che sposasse la sfumatura calda e desse un buon volume alle mie ciglia, ed ho scelto Le volume de Chanel in Rouge noir.



Per le labbra ho cercato di replicare la sfumatura calda degli occhi con un accenno rossastro ed ho utilizzato la stessa matita occhi lancome chocolate chaude usata precedentemente e la matita labbra rosa thea dello stesso brand ...lo confesso, mi sono esibita in un bieco tentativo di ombre lips che poi ho miseramente abbandonato perchè decisamente non l'ho ancora imparato a fare, mi sa che andrò a farmi dare ripetizioni dalla brava Ariel che mi ha incantato con il trucco labbra per il makeup ispirato ad Aladin!



Ancora devo familiarizzare con i colori caldi e aranciati su di me, ma il risultato non mi dispiace!


Follow PaciugoPedia2 #1 by Sara T. on Pinterest
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...