Translate

Pagine

giovedì 7 aprile 2016

In attesa del cosmofarma: Review Linea biocertificata Farmacisti preparatori

Ciao bella gente,
Anche se è molto meno famosa della sua sorellina, dal 15 al 17 aprile, in quel di bologna, si terrà la fiera Cosmofarma, ed in previsione di questa, oggi  mi voglio dedicare con voi ad una linea che da poco si trova sugli scaffali delle nostre farmacie




Sapete che ultimamente le formulazioni bio mi incuriosiscono molto, anche perchè sempre più aziende si stanno affacciando a questo nuovo modo di creare il cosmetico che diventa quindi più performante; quando ho visto, quindi, questa nuova linea  bio certificata, nella mia farmacia di fiducia , mi sono fatta dare dei campioncini per provarla.


La linea, a base di estratti naturali puri e priva di siliconi, petrolati e conservanti,  si compone al momento di sole 4 referenze :



Per la verità, la dicitura aziendale del "senza conservanti" non è propriamente adatta perchè abbiamo comunque Pentylene Glycol, Sodium Ani­sate, Sodium Levulinate che inibiscono la crescita batterica (un po' come, Lola docet, lo zucchero nella marmellata che fa si che si conservi a lungo), e volendo essere pignoli il pentylene glycole è di derivazione petrolifera, ma non ci dimentichiamo che, ancora, una legge sulla cosmetica biologica non esiste (come invece c'è per la cosmetica tradizionale) e a volte si possono trovare escamotage formulativi per ottenere comunque un buon effetto da una crema; è altrettanto importante però ricordare che per ricevere determinate certificazioni, le formulazioni "bio" devono rispettare alcuni standard preparativi e di composizione come, ad esempio, avere almeno un 10-20% di ingredienti provenienti da agricoltura biologica, almeno il 98% della formulazione deve essere di origine naturale, determinati requisiti ambientali ed animalisti.
La certificazione "cosmos organic" di cui si fregia questa linea è l'equivalente delle più note certificazioni di origine francese ECOCERT e COSMEBIO 

LATTE DETERGENTE  A RISCIACQUO 
Aqua, Vaccinium Macrocarpon Fruit Water,Cocoglycerides, Ce­tearyl Alcohol, Pentylene Glycol, Glycerin, Palmitic Acid, Stearic Acid, Olus Oil,Malpighia Glabra Fruit Extract, Helianthus Annuus Seed OilCandelilla Cera, Sodium Ani­sate, Sodium Levulinate, Cellulose Gum, Citric Acid, Hydrogenated Vegetable Oil, Hydroxystearyl Alcohol, Hydroxystearyl Glucosi­de, Maltodextrin, Microcrystalline Cellulose, Sodium Gluconate, Squa­lane, Tocopherol, Xanthan Gum.



I prodotti a risciacquo sono sempre stati i miei preferiti, ma ultimamente la mia pelle tollera poco i prodotti molto schiumosi, perciò le formulazioni morbide in latte o addirittura oleose, sono al momento le mie preferite per struccarmi. Questo latte detergente si presenta come un'emulsione fluida che non ha profumazione aggiunta e che scorre piacevolmente sul viso; è arricchito con estratti di acerola e cranberry, dal potere antiossidante, per aiutare la pelle a difendersi dai radicali liberi, si massaggia e lentamente si assorbe, poi si riscacqua lasciando il viso morbido e fresco.

Qualche informazione in più sulla formulazione: la parte detergente è efficace per la buona percentuale di oli presenti in formula, dicono i latini che "il simile scioglie il simile" per cui per rimuovere le componenti "grasse" di trucco e smog un'alta percentuale di componente oleosa è ottimale; ci sono anche diversi agenti emollienti e l'idrolato di mirtillo rosso che è particolarmente affine alla pelle e con ottime proprietà nutrienti e antietà; è al secondo posto dopo l'acqua, per cui ce n'è abbastanza per avere il suo effetto!

SIERO RIGENERANTE 

Aqua, Vaccinium Macrocarpon Fruit Water, Pentylene Glycol, Caprylyl Caprylate/Caprate, Ma­gnesium Aluminum Silicate, Polyglyceryl-3 Dicitrate/Stearate, Xanthan Gum, Punica Granatum Seed Extract, Rosmarinus Offi­cinalis Leaf Extract, Helianthus Annuus Seed Oil, Tocopherol, So­dium Anisate, Sodium Levulinate, Cellulose, Citral, Citric Acid, Gera­niol, Glycerin, Glyceryl Behenate, Glyceryl Dibehenate, Limonene, Linalool, Parfum, Sodium Glucona­te, Tribehenin.

Estratti di melograno e cramberry fanno di questo siero un concentrato antiossidante per la pelle, il che mi aveva molto incuriosito a provarlo, purtroppo non si è rivelato così eccezionale per me!

Intanto la profumazione proprio non mi piace: ha un forte odore erbaceo e agrumato che non è nelle mie corde ed in oltre la consistenza, seppur di facile assorbimento, tende a farmi tirare un po' la pelle. Ok che il siero non si mette da solo ma solo sotto una crema, ma nessun'altro siero mi ha mai dato questi problemi! forse è più adatto ad una pelle più mista della mia, tra l'altro ha anche l'estratto di rosmarino che viene spesso consigliato per riequilibrare le pelli impure o acneiche.
A onor del vero, la mia farmacista mi aveva consigliato di mischiarlo a qualche goccia di olio vegetale, ed in effetti così l'applicazione  è più piacevole, ma mi perde un po' il senso del siero a mio avviso.

Qualche informazione in più sulla formulazione:  è un'emulsione molto fluida con componente oleosa data da un'olietto leggero (Caprylyl Caprylate/Caprate) e un po' di olio di semi di girasole (in percentuale minore) e un grosso quantitativo di acqua, anche sotto forma di idrolato di melograno, mirtillo e rosmarino; la profumazione ricorda molto il galbano, quello che viene associato all'odore di erba tagliata, che a me non piace ma che è molto calzante per la filosofia della linea.

CREMA IDRATANTE

Aqua, Vaccinium Macrocarpon Fruit Water,Polyglyceryl-3 Di­citrate/Stearate, Caprylyl Ca­prylate/Caprate, Olus Oil, C10-18 Triglycerides,Caprylic/Capric Triglyceride, Cetyl Alcohol, Di­caprylyl Carbonate, Pentylene Glycol, Squalane,Cellulose, Glyce­rin, Helianthus Annuus Seed Oil, Malpighia Glabra Fruit Extract, Candelilla Cera,Citral, Citric Acid, Geraniol, Glyceryl Behenate, Glyceryl Dibehenate, Hydroge­nated Vegetable Oil,Limonene, Linalool, Maltodextrin, Parfum, Sodium Anisate, Sodium Gluconate, Sodium Levulinate, Sodium Stearoyl Glutamate, Tocopherol, Tribehenin, Xanthan Gum.

Ho acquistato questa crema in full size, dopo averne provato il campione, a fine febbraio, quindi ho un mesetto buono di utilizzo quotidiano alle spalle per parlarvene con cognizione di causa:

Il profumo purtroppo è lo stesso del siero, perciò non mi fa fare salti di gioia,  la consistenza è corposa senza essere unta o pesante, però mi pizzica leggermente attorno al naso dove, vuoi per i raffreddori o per la zona in sè, la pelle è più sottile e delicata.

 In oltre, ma questo è un problema puramente soggettivo, le creme emulsionate con cere mi danno sempre una strana sensazione sul viso... In questo caso, però, il consiglio della farmacista di mischiarci qualche goccina di olio è stato decisamente valido!

Perciò ho utilizzato quotidianamente 1 pump di questa crema con 3 gocce del mio olio khiels (che sarebbe un rigenerante per la notte, ma va beh! ancora quello da giorno non era uscito, o non lo conoscevo io) e così, oltre a dargli anche un effetto antiage, che male non mi fa, è tutta un'altra faccenda: l'odore migliora e diventa più piacevole spalmare il prodotto che, in oltre, con l'aggiunta di quel poco di olio, diventa scorrevole e di facile distribuzione.

Qualche informazione in più sulla formulazione: è un'emulsione ricca di componenti emollienti e sebosimili con una buona scelta degli oli prediligendo quelli nutrienti ma dal tocco setoso e arricchita con l'estratto di acerola (Malpighia Glabra Fruit Extract) dal grande contenuto di vitamina C per dare luminosità alla pelle. La scelta degli emulsionanti cerosi rende la crema dal tocco molto asciutto, perfetta quindi per una pelle mista/ grassa ma che a me dà la sensazione di "tirare" e non mi entusiasma, ecco perchè mischiata con qualche goccia aggiuntiva di olio la trovo molto più gestibile, diventa scorrevole e meno asciutta sulla pelle.

Al momento l'ho "traslocata ad uso notturno" perchè, facendo un po' più caldo in questi giorni, la texture era diventata un po' troppo corposa e, specie se indosso anche il fondotinta, si lucida troppo e tende a ributtarla un po' fuori (mentre per la notte non ho problemi).

La confezione è airless con una pompetta dosatrice che fa uscire una dose, per me,  anche troppo abbondante di prodotto, ma che si gestisce bene tra viso e collo, ne ho fatto un piccolo video di applicazione per farvi vedere anche l'effetto della spalmabilità del prodotto sulla pelle






La linea si compone anche di una crema idratante antietà per il viso che però è l'unica referenza che non ho provato, perciò non ho utili informazioni aggiuntive da darvi.

In conclusione: la linea ha un'ottimo approccio iniziale, ma deve senz'altro essere sviluppata meglio in termini di skin feel (deve essere più morbida e scorrevole l'applicazione) e, per quanto mi riguarda, anche profumazione! l'ho acquistata perchè volevo provarla, ma confesso che un po' di limiti me li aspettavo già, confido però in prossime migliorie, anche perchè, come dicevamo all'inizio, il mercato sta andando ormai in questa direzione e sempre più ricerche e formulazioni vengono sviluppate in tal senso. Il mio prodotto preferito di quelli provati resta il latte detergente, che non ho acquistato in full size solo perchè ne avevo decine da terminare, ma che sarà uno dei miei prossimi papabili acquisti,

 e voi conoscevate questa nuova linea?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...