Translate

Pagine

giovedì 15 giugno 2017

Recensione Kiehl's RARE EARTH DEEP PORE CLEANSING MASQUE (maschera purificante)

Ciao a tutte,
oggi vi accompagno alla scoperta di una parte del mondo maschere di Kiehl's, brand americano fondato a New York nel 1851 ma facilmente reperibile in tutta italia da quando è entrato a far parte del gruppo L'Oreal.
La skincare è per me fondamentale, e le maschere, che siano in pasta, gel, tessuto o altro, sono sempre una coccola particolare che amo inserire quasi quotidianamente nella mia routine (ovviamente variando il genere). Quella che vi presento oggi è una specifica maschera purificante, la Rare earth deep pore cleansing masque che promette di ridurre i pori dilatati e regalare un aspetto fresco e opacizzato fin dalle prime applicazioni.
Ho provato inizialmente diversi sample di questa maschera, che sono ottimi come monodose da portarsi in viaggio, ed ho poi acquistato anche la full size da tenere a casa (a proposito: sapete che tutte le maschere kiehl's sono proposte anche in un comodo formato prova travel size da 28 ml? un'ottima occasione anche se la si vuole provare per più tempo prima dell'acquisto finale!). Iniziamo quindi con il vedere un po' più da vicino la composizione (INCI) di questa maschera:


La composizione della maschera di pulizia Kiehl's e la sua morbida pasta di facile distribuzione

Ai primi posti troviamo le polveri assorbenti, costituite dall'argilla bianca (Kaolin) e dalla bentonite, supportate da una buona percentuale di glicerina per mantenere la pasta morbida ed evitare che si secchi sia nella confezione che durante il tempo di posa sul viso; il propanediol che aiuta per l'effetto levigante di superficie e per restringere i pori,  viene a volte criticato per la sua proprietà solvente che, allentando la coesione delle cellule, permette una penetrazione maggiore di sostanze dall'ambiente esterno; personalmente trovo che nella formulazione di una maschera abbia la sua ragione d'essere.
Troviamo poi biossido di titanio e amido di mais che danno un'azione assorbente più delicata ma contribuiscono anche alla fase emolliente e disarrossante, ottima quindi anche in caso di brufoletti infiammati. Infine tocoferolo (vitamina E),  aloe, avena e allantoina contribuiscono alla parte idratante e antiossidante della maschera.

Il  Kaolino scelto per la formulazione, è una speciale argilla bianca estratta in Amazonia  particolarmente ricca in minerali per togliere tossine e affinare pori e grana della pelle rimuovendo le cellule morte. 
La bentonite è un tipo di argilla estratta principalmente nel Montana, vicino Fort Benton, da cui prende il nome.
Ha un potere assorbente molto più elevato di altre argille, per via della sua struttura chimica, è perciò ottima l'associazione con una argilla che assorba meno acqua, come il kaolino visto precedentemente, per evitare che si abbia un effetto disseccante sul viso.

Utilizzo: come per tutte le maschere purificanti, il consiglio è di applicarle dopo aver effettuato un esfoliante che abbia rimosso le cellule morte rendendo la pelle pronta a ricevere tutti gli attivi presenti nella maschera al meglio; in ogni caso, va applicata su pelle detersa, preferibilmente alla sera, in strato non troppo sottile e lasciata in Posa 5/10 minuti senza farla seccare, al bisogno si può inumidire la pasta spruzzando acqua termale sul viso.
Io ho ormai l'abitudine di applicare le maschere con un pennello in silicone acquistato su Sephora che mi permette una distribuzione ottimale e mi fa utilizzare la giusta quantità di prodotto senza sprechi. 

Pennello Sephora creato per applicare le maschere: ha una punta a spatola flessibile in silicone

Effetto: viso da subito luminoso e levigato con pori visibilmente ridotti, con l'applicazione costante anche rossori e discromie si attenuano ed i pori si restringono.
La maschera è consigliata per pelli miste e grasse, ma avendo anche una grossa componente idratante e lenitiva trovo che, specie in periodo di caldo dove i pori si fanno più visibili per tutti, anche una pelle normale a tendenza secca, limitandosi all'applicazione nella zona T (fronte-naso-mento) possa avere dei validi benefici. 
Sulla mia pelle di 37 anni normale/mista ha dato dei risultati davvero sorprendenti, soprattutto in termini di riduzione del diametro dei pori!
L'ho utilizzata spesso anche sul singolo brufolino, lasciandola in posa sempre una decina di minuti, ed ho riscontrato un effetto calmante e antirossore della parte, oltre al fatto che l'argilla contribuisce a farlo seccare più in fretta accelerando il processo di guarigione.

Prezzo:
Formato travel friendly da 28 ml 18 euro
Formato standard da 125 ml 28,50

Diversi formati proposti da kiehl's: sample da 7ml, perfetta monodose da portare in viaggio, formato travel size 28 ml e deluxe minisize 15 ml... manca il formato standard da 125 ml che devo correre a ricomprare!


Con l'occasione vi ricordo che da kiehl's è possibile usufruire gratuitamente di un servizio consulenza e analisi della pelle per costruire la vostra routine su misura in base alle vostre esigenze e quelle della vostra pelle!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...