Translate

Pagine

giovedì 21 novembre 2019

Recensione Biofficina toscana linea Origin

Salve a tutti,

Oggi torniamo a parlare di Biofficina Toscana. azienda giovane e dinamica della mia Toscana di cui abbiamo avuto modo di parlare altre volte (ad esempio qui e qui) , e andiamo a vedre insieme la sua linea linea Origini, una linea che torna all'essenza del prodotto per accontentare anche le pelli più sensibili ed esigenti.



Una pelle sensibile, si sa, ha bisogno di pochi prodotti, dalla formulazione semplice ma funzionale, arricchita in estratti calmanti e possibilmente priva di profumazione aggiunta, ed in questa formulazione Biofficina ha accontentato tutte le principali esigenze di questa delicata tipologia di pelle.

Il motto di biofficina Toscana è “la bellezza per il km0” pertanto gli attivi cardini scelti per le loro formulazioni, sono tutti coltivati e raccolti secondo criteri di agricoltura biologica e secondo terreni e raccolti della Toscana, regione patria del brand Lucchese.

Per la sua linea origini BIOFFICINA ha scelto due pregiati estratti in olio di girasole:
  • Oleolito di calendula, pianta spontanea dai caratteristici fiori giallo arancio, è naturalmente ricca di flavonoidi, polifenoli e polisaccaridi dalle note proprietà disarrossanti, calmanti e lenitive; la calendula da cui si ottiene l’oleolito proviene dalla azienda agricola “il principio attivo” di Carrara
  • Oleolito di avena, appartenente alla famiglia delle graminacee, è ricca di sali minerali, peptidi, polisaccaridi e proteine che le conferiscono azione lenitiva ed addolcente, con spiccata azione antiarroasamento. L’avena delle formulazioni BIOFFICINA Toscana proviene dall’azienda agricola “il cerreto “ di Pomarance (PI)


La linea Origin si compone di due prodotti pensati per un uso trasversale:

Mousse viso-corpo-capelli
Crema viso-corpo

Andiamo quindi a vedere più da vicino la formulazione di questi prodotti



Mousse viso corpo capelli
inci: Aqua [Water], Propanediol, Glycerin, Cocamidopropyl betaine, Sodium cocoyl sarcosinate, Decyl glucoside, Avena sativa (Oat) seed extract*, Calendula officinalis flower extract*, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Urea, Sodium olivamphoacetate, Phenoxyethanol, Panthenol, Sodium benzoate, Sodium dehydroacetate, Lactic acid, Dicaprylyl ether, Benzyl alcohol, Dehydroacetic acid.


Abbiamo subito Una miscela di Propanediol e glicerina che lavorano insieme per migliorare e prolungare l’idratazione senza lasciare la tipica sensazione viscosa/appiccicosa propria dei prodotti con tanta glicerina


Cocamidopropyl betaine, Sodium cocoyl sarcosinate, Decyl glucoside, Sodium olivamphoacetate: sistema tensioattivo, una miscela varia e ben calibrata che crea una base detergente efficace e delicata che permette di utilizzare il prodotto sia per la Detersione dei capelli che per viso e corpo

Estratti biologici di avena e calendula in olio di girasole con urea e pantenolo si occupano della parte idratante e nutriente. In particolare l’urea, presente al 5% svolge una azione riepitelizzante e protettiva

Chiude un sistema conservante completo, battericida e batteriostatico



La mia esperienza:
Nonostante non abbia una pelle delicata o reattiva, Ho utilizzato con estremo piacere questa mousse apprezzandone in primis la soffice consistenza erogata dal foamer.
La mousse si massaggia bene senza smontare, rende piacevole il momento della detersione e si risciacqua agilmente senza lasciare sensazione di secchezza.

L’ho apprezzata particolarmente in estate quando, con un unico prodotto, assolvevo perfettamente a tutta la parte di detergenza; tanto su viso e corpo (igiene intima compresa) quanto sui capelli, si è comportata egregiamente. Non ha una base lavante forte quindi, come shampoo, potrei classificarla come “lavaggi frequenti” adatta cioè non solo a chi ha una cute delicata, ma ha necessità di lavare i capelli più spesso e necessità quindi di una base lavante leggera che non aggressiva la fibra capillare.
Per vedere la mousse in azione vi rimando ad uno dei miei video skincare



Confezione: foamer da 200 ml
Prezzo euro 13,60



Crema basic viso corpo
inci: Aqua [Water], Glycerin, Urea, Ethylhexyl palmitate, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Theobroma cacao (Cocoa) seed butter, Potassium olivoyl hydrolyzed oat protein, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate, Calendula officinalis flower extract*, Avena sativa (Oat) seed extract*, Cetyl palmitate, Glyceryl oleate, Sodium cetearyl sulfate, Sodium PCA, Fructose, Glycine, Inositol, Niacinamide, Phenoxyethanol, Propanediol, Phenethyl alcohol, Sorbitan palmitate, Xanthan gum, Sorbitan olivate, Undecyl alcohol, Sodium lactate, Lecithin, Benzyl alcohol, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Tetrasodium glutamate diacetate, Tocopherol, Ascorbyl palmitate, Dehydroacetic acid, Lactic acid, Citric acid.
*da agricoltura biologica


Ai primi posti troviamo subito gli attivi funzionali della linea: oleolito di calendula oleolito di avena e urea al 5% che mi garanriscono una azione lenitiva, emolliente e proprietà nutritive, idratanti e calmanti.

L’azione dell’oleolito di avena è supportata e rafforzata dall’emulsionante (Potassium olivoyl hydrolyzed oat protein) che è sempre estratto dall’avena e che, insieme ai coemulsionanti e fattori di consistenza (Theobroma cacaoseed butter, Cetearyl alcohol, Glyceryl stearate, Cetyl palmitate) regala un aspetto fermo all’emulsione aiutando la sua funzione barriera

Segue una serie di attivi che va a mimare il fattore di idratazione naturale della pelle (NMF) per garantire una perfetta azione emolliente e contribuire all’effetto barriera che crea protezione e nutrimento di lunga durata



La mia esperienza:
Se con la mousse è stato amore ad ogni utilizzo, confesso che questa crema mi ha entusiasmato meno; ho apprezzato la texture che è profondamente nutriente mantenendo una consistenza comunque scorrevole, tuttavia l’ho trovata poco immediata nell’assorbimento, facendo un po’ di scia bianca che portava a insistere nel massaggio per farla asciugare.

È un prodotto che, per ovvie ragioni di target cui si riferisce, non ha alcuna profumazione aggiunta, ma purtroppo a me l’odore di formulazione neutra da laboratorio non entusiasma, e questo non ha contribuito a farmela scegliere come prima proposta dopo la doccia.

La funzione barriera però la svolge in maniera impeccabile, e la sto utilizzando molto di più adesso con il freddo o per i miei bambini.

Confezione: tubo da 200ml con tappo flip top
Prezzo euro 16,80



Conclusione:
Trovo che la linea origin sia una linea ben pensata e necessaria sul mercato per offrire una corretta proposta alle pelli più delicate e reattive; io non ho potuto apprezzare a pieno la crema perché, non avendo esigenza di prodotto non profumato o particolarmente lenitivo, l’ho avvertita un po’ pesante e poco piacevole per me; la mousse invece, nonostante non fosse profumata, è risultata talmente performante che mi ha fatto apprezzare ogni suo utilizzo! È una linea comoda per la sua azione multitasking che torna utile anche in vacanza o palestra dove con due prodotti si riesce ad assolvere a tutte le esigenze di detersione e cura della pelle

lunedì 30 settembre 2019

Winni's Naturel recensione crema mani e unghie ristrutturante ed elasticizzante

Le mani, spesso si dice che sono “il nostro biglietto da visita”, di sicuro sono la prima cosa che uno sconosciuto tocca di te, eppure così spesso sottovalutate!


Per non dimenticarci di coccolarle, specie adesso che iniziano i primi freddi, vi presento un nuovo prodotto dedicato proprio alla cura di questa zona così esposta agli agenti atmosferici senza essere protetta, sto parlando della crema ristrutturante ed elasticizzante mani e unghie di Winni’s cosmetici.



giovedì 26 settembre 2019

Viaggio in Oman: cosa porto nel beauty e tips salva pelle e capelli

Salve a tutti, 

qualche tempo fa mi ha contattato Alice di Rolling Pandas, un sito che praticamente si occupa di gestire la ricerca dei viaggi per offrire la soluzione più vantaggiosa; In pratica inserite la meta prescelta e le preferenze di hotel, prezzo e tipo di tour e loro si occupano di produrre il miglior preventivo disponibile sul mercato.

martedì 3 settembre 2019

Eterea Cosmesi: recensione siero occhi e labbra PRODIGIOUS HELIX

Ciao a tutti,

Oggi parliamo di Eterea cosmetics, azienda della provincia di Caserta che ho avuto il piacere di scoprire al Sana, fiera naturale e del biologico, che si svolge a Bologna in Settembre.

Sapete che io vengo da un mondo di laboratorio chimico e quando trovo aziende che riescono a combinare principi attivi naturali di alta resa ed efficacia con formulazioni all’avanguardia come skin feel e scorrevolezza, sono nel mio mondo!


Ma Eterea Cosmesi Naturale non si ferma alla realizzazione di formule di alta fitocosmesi, ma lavora per il bene dell’ambiente anche utilizzando per il proprio packaging esclusivamente materiali riciclabili al 100%.
Pur essendo amici dell’ambiente le confezioni risultano estremamente eleganti, lineari con dettagli preziosi e applicatori funzionali.

lunedì 26 agosto 2019

AMBADUE': recensione trattamento coadiuvante per gli inestetismi della cellulite #thescienceofnature

Salve a tutti, 
torno a parlarvi oggi di una azienda che è il perfetto matrimonio tra natura e scienza, Ambadué.
Su come nasce l’azienda, sulla sua ideatrice, la dottoressa Maria Paola Merlo, e sul perché del nome e della linea scelta per il logo sulla confezione, ne abbiamo già parlato nello scorso articolo dedicato al brand, perciò se volete approfondire queste tematiche vi rimando al post dedicato alla deep lift filler peptide complex.
Dedichiamoci invece alle nuove referenze create nel laboratorio torinese, grazie anche alla collaborazione della dottoressa Daniela Gaudiello, che tanto c’è da dire!

giovedì 11 luglio 2019

Recensione crema e olio cellulite al peperoncino, un aiuto per la nostra silhouette da Biofficina toscana

Ciao a tutti,
Oggi torniamo a parlare di Biofficina Toscana, azienda della campagna lucchese che prende il nome dalla loro filosofia di produzione: essere un’officina di idee e formulazioni di prodotti biologici legati alla Toscana di cui sfruttano le migliori materie prime per una bellezza a km0.

martedì 25 giugno 2019

Artes Quaero: una linea beauty a Km 0 dall'appennino Tosco Emiliano

Salve a tutti, oggi vi accompagno per le belle montagne dell’appennino tosco-Emiliano a scoprire una azienda specializzata nella realizzazione di prodotti cosmetici biologici a km0 e profumatori ambiente in olio: ARTES QUAERO.
Artes Quaero nasce dall’incontro di due amici, Armando e Cristiano, uniti dalla voglia di trasformare la loro sensibilità verso la ricerca di ciò che è bello in un modus vivendi caratterizzato da una sapiente sinergia tra le proprietà benefiche delle piante e l'armonia della natura.

venerdì 7 giugno 2019

Nuova linea winni's naturel skincare: recensione siero viso antirughe rigenerante effetto lifting

Ciao a tutti,

Quando ci si avvicina al mondo naturale lo si fa partendo da quello che per ognuna è il punto focale: per qualcuno sono i capelli, per altri problematiche di pelle, per altri ancora semplice curiosità, ma chi più chi meno, si inizia tutti dai prodotti di bellezza! 
Una volta che la mia beauty routine si è consolidata nel campo naturale, non essendo la mia una scelta dettata da mera curiosità o moda, ho voluto spostare questa mia attenzione per l’ambiente anche nella cura ed igiene della casa. 
Avendo poca esperienza in campo, ho scelto di iniziare da quello che facilmente potevo reperire, ed è così che, dallo scaffale del supermercato, i primi prodotti Winni’s. sono venuti a casa con me! 
Dallo sgrassatore, al detersivo piatti, fino al sapone per le mani, ogni referenza mi ha sempre soddisfatta e convinta, perciò la sicurezza nel brand era per me assodata. Quello che non sapevo però, è che l’azienda ha un laboratorio interno di ricerca e sviluppo,

domenica 26 maggio 2019

Mita Cosmetics recensione crema viso melograno e coenzima Q10


Ciao a tutti,

Oggi parliamo di una azienda che ho scoperto alla scorsa edizione della fiera FirenzeBio, dove una neonata Mita Cosmetics si affacciava al mondo delle prime fiere cosmetiche.
L’azienda nasce in Puglia ad opera di formulatori cosmetici che, dopo un’esperienza ventennale maturata nel settore chirurgico, hanno creato prodotti nel rispetto del binomio bellezza e natura che è diventata poi la mission aziendale. 
“NUTRIRE LA PROPRIA PELLE CON CREME, SIERI, LOZIONI, OLI BIO SIGNIFICA UTILIZZARE PRODOTTI CHE AMANO L’UOMO, E CHE CONTEMPORANEAMENTE RISPETTANO IL PIANETA CHE LO ACCOGLIE. L’UTILIZZO DELL’ESSENZA LUMINESCENTE, INTRAPPOLATA A PARTIRE DA BIOTECNOLOGIE ENZIMATICHE NEI COSMETICI BIO, DIMOSTRA CHE LA SCIENZA, SERVENDO L’UOMO E LA NATURA, MIGLIORA SE STESSA E LA SOCIETÀ IN CUI VIVE.”Mita Cosmetics

giovedì 2 maggio 2019

Quantic Licium: recensione shamousse noci di macadamia e albicocca

Ciao a tutti,
Oggi vi parlo di una azienda che ho conosciuto tramite Vanity Space blog per cui avevo scritto questa recensione, una azienda della mia Toscana: Quantic Licium.

Il nome deriva da “Licium” , che in latino è il filo, e per Martina e Francesca, le due imprenditrici titolari della bioprofumeria Tiarè a Lucca, e ideatrici di Quantic Licium, rappresenta Il legame fra la cura di sè e il rispetto per il Pianeta.

Nel 2016, dopo anni dietro il bancone della bioprofumeria, queste due donne decidono di lanciarsi anche nella creazione di una loro linea composta da prodotti basilari altamente performanti, versatili ed economicamente accessibili; nascono così le referenze Quantic licium caratterizzate da un pack colorato e semplice, formule essenziali e adatte ad un vasto pubblico.


martedì 16 aprile 2019

Flōrens Cosmetics: una realtà italiana alla conquista dell'oriente

Salve a tutti,

Oggi voglio presentarvi una realtà italiana che ho avuto il piacere di scoprire al cosmoprof di qualche hanno fa: Flōrens cosmetic.
La prima volta che ho scoperto Florens è stato nel 2016 dove una giovane formulatrice, la dottoressa Beatrice Anzuinelli, mi aveva conquistato con il suo fare elegante e competente parlando dei suoi prodotti.
Dopo quel primo incontro la dottoressa mi aveva fatto provare un sample della sua crema “preziosa”, ancora oggi top di gamma, di cui ancora ricordo la texture vellutata e la profumazione avvolgente e coinvolgente.




Nelle successive manifestazioni fieristiche e attraverso i canali social abbiamo continuato a sentirci e mi piaceva seguire l’evoluzione dell’azienda a distanza; dico a distanza perché la dottoressa vive e lavora a Singapore e, per scelta commerciale, si rivolge principalmente al mercato asiatico.

domenica 7 aprile 2019

Masciara Apulian Beauty natural recipes: recensione latte detergente


Salve a tutti,

Torniamo a parlare di una realtà italiana, una realtà che punta molto sulla promozione del territorio della sua regione sfruttando il più possibile i preziosi ingredienti che la natura locale offre: Masciara Apulian beauty.

Di questa azienda pugliese abbiamo già parlato qui, perciò vi rimando all’altro articolo per saperne di più sulla sua storia, oggi ci dedichiamo ad approfondire un altro prodotto della linea: il latte detergente con olio di oliva e olio di fico d’india.


giovedì 21 marzo 2019

Ambaduè the science of nature: review crema viso Deep lift filler peptide complex

Salve a tutti, oggi vi voglio parlare di una realtà italiana che mi sta particolarmente a cuore: Ambadué

Perché mi è così affine? Perché la sua ideatrice, la Dottoressa Maria Paola Merlo, Torinese laureata in chimica con specializzazione in Chimica dell’Ambiente e un Master all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, ha una visione del mondo cosmetico davvero molto simile alla mia.
Se mi leggete saprete che anche io vengo da una formazione scientifica, i tempi in cui ero in laboratorio di cosmetica ed analisi erano anni di tripudio di siliconi, e ancora nessuno, o pochi, si ponevano il problema etico/ecologico. Ho sempre pensato che un ingrediente non fa la formula ma che questa vada valutata nel complesso ed in base alla sua destinazione d’uso; di conseguenza non sono portata a demonizzare i singoli ingredienti, quando però incontro delle realtà che giocano in maniera furba con la chimica, piegandola al volere della natura per ottenere formule dall’alta resa ma con una scelta ingredienti decisamente green, io sono davvero nella mia eldorado!




lunedì 18 febbraio 2019

Opificio olfattiva: recensione profumo botanico vaniglia

Ciao a tutti, 
sapete quale è stato uno degli scogli più grossi con cui mi sono scontrata nel passaggio verso una cosmetica più green? Il profumo! Da tempo non indosso volentieri i profumi commerciali classici, non amo lasciare scie nè indossare qualcosa che rimane troppo riconoscibile e che è uguale su tante persone. Cercavo però note che comunicassero qualcosa, che parlassero di me e che avessero una buona durata sulla pelle. Lo credevo difficile da realizzare, poi ho conosciuto Olfattiva.

domenica 10 febbraio 2019

Biofficina Toscana: recensione crema ed esfoliante mani all'edera e sentori di sottobosco

Salve a tutti,

oggi vi porto ancora una volta nel mondo BIOFFICINA TOSCANA che tra le sue ultime creazioni ha pensato alla cura delle nostre mani presentandoci un pratico set composto da esfoliante specifico e crema mani con edera Biologica dei territori toscani e una lieve nota acidula e legnosa a ricordare i profumi del sottobosco.


Si sente spesso dire che “le mani sono il nostro biglietto da visita”, a me piace pensare che non siano solo questo; sono soprattutto la prima cosa che una persona tocca di noi e una delle parti del corpo che più parla delle nostre abitudini e rivela la nostra età!
Le mani infatti, sempre esposte agli agenti esterni, a lavaggi frequenti, a contatto con sostanze a volte irritanti, vengono spesso lasciate in secondo piano o non coccolate a dovere sottovalutando l’importanza di prodotti specifici e mirati per la loro pelle.

martedì 15 gennaio 2019

Microialuron Domus Olea Toscana: recensione linea Illumino lift


Salve a tutti, 
cominciamo questo nuovo anno con una recensione di uno dei prodotti rivelazione del Sana 2018: la linea MICROIALURON Domus Olea Toscana


Della famiglia Nizzoli e della sua realtà artigianale abbiamo già avuto modo di parlare qui e qui, vi ricordo solo che amano utilizzare prodotti del territorio toscano e producono in stretta collaborazione con l’università di Firenze.

La scelta del nome "Microialuron" non è casuale: volevano comunicare la presenza di un acido ialuronico a bassissimo peso molecolare, non nanoparticelle ma molto piccolo, per questo “micro” ialuron.
Microialuron comprende una serie di tonici-mist e sieri abbinati che  si declinano in 4 referenze per le diverse tipologie di pelle



Senso lift: per pelli sensibili e reattive
Sebolift: per regolarizzare le pelli oleose
Detox lift: per pelli devitalizzate senza tono
Illuminolift: la linea di cui parleremo oggi, dedicata alle pelli con discromie