Translate

Pagine

domenica 7 aprile 2019

Masciara Apulian Beauty natural recipes: recensione latte detergente


Salve a tutti,

Torniamo a parlare di una realtà italiana, una realtà che punta molto sulla promozione del territorio della sua regione sfruttando il più possibile i preziosi ingredienti che la natura locale offre: Masciara Apulian beauty.

Di questa azienda pugliese abbiamo già parlato qui, perciò vi rimando all’altro articolo per saperne di più sulla sua storia, oggi ci dedichiamo ad approfondire un altro prodotto della linea: il latte detergente con olio di oliva e olio di fico d’india.









L'utilizzo latte detergente è forse il primo trattamento cosmetico a cui mi sono approcciata, negli anni 90 l’acqua micellare non aveva ancora fatto il suo ingresso nelle beauty routines della popolazione e l’alternativa era solo il prodotto schiumogeno, che però preferivo riservare al mattino dando priorità ad un gesto più “coccola” per la sera (si, sono sempre stata un po’ fissata anche da ragazzina!); il latte detergente, infatti, è un gesto più lento ma che ci permette di regalarci un momento di relax insieme al nostro rituale di demaquillage

Si associa spesso questo prodotto allo struccaggio ma, che siate truccate o meno, al pari di un classico detergente, anche il latte è perfettamente in grado di rimuovere sporco, smog, polveri e quant’altro possa essersi depositato sul viso durante la giornata; la differenza è che lo fa in maniera più delicata e lasciando maggior morbidezza sul viso.



Dal punto di vista formulativo il latte detergente è una classica emulsione, composta cioè da una parte acquosa, ed una fase grassa, costituita generalmente da oli, tenuti insieme da un agente emulsionante.

In base alla tipologia di parte “grassa” che scegliamo possiamo distinguere prodotti più leggeri, più adatti quindi anche alle pelli miste e grasse e prodotti più ricchi per pelli secche.

Vediamo quindi insieme la composizione del latte detergente Masciara per vedere come si posiziona:



INCI: Aqua, Glycerin, Methyl glucose sesquistearate, Propanediol, Cetearyl alcohol, Caprylic/capric triglyceride, Ethyl-hexyl stearate, Coca­midopropyl betaine, Olea europaea oil (*), Opuntia ficus-indica seed oil, Benzyl alcohol, Xanthan gum, Parfum, Calendula officinalis flower extract (*), Chamomilla recutita flower extract (*), Benzoic acid, Tetrasodium glutamate diacetate, Lecithin, Dehydroacetic acid, Citrus limon juice (**), Hydroxycitro-nellal, Tocopherol, Ascorbyl palmitate, Citric acid, Potassium sorbate, Sodium benzoate.

(*) ingredienti provenienti da agricoltura biologica; (**) ingrediente a sostegno della biodiversità







La parte acquosa del prodotto si arricchisce di estratto di calendula e camomilla e dal succo di limone del Gargano, scelti per dare sia confort che luminosità alla pelle

Nella componente oleosa troviamo una combinazione di oli dall’alta scorrevolezza e tocco asciutto, in modo da rendere piacevole l’applicazione del prodotto anche a chi ha una pelle che tende a lucidarsi; insieme a questi olio di oliva ed olio di fico d’india per regalare nutrimento ed elasticità alla pelle grazie alle proprietà elasticizzanti, cicatrizzanti ed anti infiammatorie e alla alta dermo affinità che hanno.

Il sistema emulsionante, unito ad un tensioattivo mi aiutano ad avere una emulsione fluida che si massaggia con piacere sul viso e deterge alla perfezione.



La mia esperienza

Se mi seguite si social forse saprete già che ho eseguito il laser per la rimozione delle macchie sul viso, ho dovuto perciò sospendere tutti i prodotti che avevo in uso e cambiare la mia routine in favore di scelte delicate, lenitive e di facile gestione.

Ho utilizzato il latte Masciara sia al mattino che alla sera, massaggiandone due pump direttamente con le mani sul viso. Quando il prodotto mi sembra asciutto, passo le mani bagnate per emulsionare i residui e facilitare così il risciacquo.

La pelle rimane fresca, ben detersa e con una piacevole sensazione di morbidezza.
Se invece sono truccata mi aiuto nella fase di rimozione con un panno struccante o una spugna di mare per poi massaggiare le mani bagnate e passare al risciacquo.





Anche se solitamente prediligo l’uso di prodotti specifici per la rimozione del trucco occhi, quando mi è capitato di utilizzare questo latte detergente sugli occhi non ho avuto alcun problema di bruciori o fastidi e sono riuscita a rimuovere perfettamente il makeup in un solo passaggio.

La consistenza morbida di questo latte mi ha permesso anche di farne un altro utilizzo: miscelandolo ad un agente esfoliante, che possa essere zucchero, bicarbonato o qualche farina adatta allo scopo in base alla vostra esigenza e tipo di pelle, potete creare un efficace esfoliante per il viso da utilizzare al momento.

Se volete vedere all’opera il latte detergente Masciara nei diversi tipi di utilizzo che vi ho proprosto, potete guardare questo mio video dedicato alla skincare d’inverno.





Trovo che l’azienda abbia fatto una scelta di ingredienti davvero furba, combinando sapientemente nutrimento e leggerezza in modo da ottenere un prodotto versatile ed adatto alle diverse tipologie di pelle.

La confezione ha un pratico dosatore a pompetta che preleva una buona quantità di prodotto, per la mia forma del viso e la mia gestualità, due o tre pump sono sufficienti per gestire al meglio il prodotto ed ottenere una alta resa.



Confezione in plastica scura da 200 ml

Erogatore pump

Euro 22,80

PAO 6 mesi
Certificato AIAB e nickel tested

Nessun commento:

Posta un commento

dai unocchiata anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...